giovedì 6 luglio 2017

Cloudera: “Cloud e machine learning, forze creatrici per ripensare il business”

Dopo il recente rilascio a maggio di Altus, un’offerta PaaS ideata per semplificare l’elaborazione di grandi data set utilizzando il cloud pubblico, Cloudera spiega come, attraverso tecnologie di apprendimento automatico e strumenti analitici evoluti, è in grado di aiutare le aziende a migliorare sia i loro prodotti, sia i loro sistemi di difesa informatica


Romain Picard, Regional Vice President sud Emea di Cloudera




Leggi l'articolo completo su ZeroUno

In un mondo ormai iperconnesso, in cui per il 2020 si prevede che 30 miliardi di oggetti saranno in comunicazione con il cloud, generando enormi quantità di informazioni, oggi le imprese devono davvero attuare un ripensamento della modalità con cui acquisiscono e gestiscono tali dati di business, solo in minima parte sfruttati per ottenere ‘insights’ utili a ri-orientare meglio le decisioni imprenditoriali. Lo spiega a Milano Romain Picard, Regional Vice President sud Emea  di Cloudera, illustrando la visione strategica che sta guidando le iniziative della società, fornitrice di una piattaforma open source per l’analisi di big data.

“Il primo punto per le imprese è ripensare il modo in cui concepiscono la relazione con gli utenti, ossia capire come si comportano, agiscono, quali sono i loro desideri, cosa vogliono davvero”.

Continua a leggere ...


SHARE THIS

Author:

Independent writing and editing professional

0 Commenti:

Commenta questo post