lunedì 16 febbraio 2015

VMware, verso un’IT completamente virtualizzata


Il trend è sempre più evidente, alimentato dagli impellenti requisti di flessibilità e agilità del business, come il deployment rapido delle applicazioni. «In questa trasformazione i CIO possono veramente giocare il ruolo di innovatori», dice Alberto Bullani, Regional Manager VMware Italia

Alberto Bullani, regional manager di VMware Italia


Nel giro di qualche anno, la virtualizzazione coprirà un’area sempre più estesa delle risorse informatiche - dai server alla rete - migrando verso il paradigma IT as-a-service (ITaaS).È l’unica strada che il mondo imprenditoriale può imboccare, per risolvere davvero i problemi di business in cui si dibatte quotidianamente.
Alberto Bullani, Regional Manager di VMware Italia, non vede alternativa a tale "must’". «Prenderà piede nel mercato un data center in cui l’hardware predominante è costituito da processori e memoria RAM, e dove tutte le altre funzioni - server, storage, network - sono virtualizzate. Così è possibile rimodellare in maniera dinamica, veloce e automatica il data center, gestendo e aggiornando l’infrastruttura con molta flessibilità, e senza i vincoli dei server fisici e apparati di networking tradizionali».
Continua a leggere ...

SHARE THIS

Author:

Independent writing and editing professional

0 Commenti:

Commenta questo post