Breaking News

VMware: la virtualizzazione punta dritto all’infrastruttura di rete

Al VMworld Europe 2017 di Barcellona, il focus primario della casa di Palo Alto è tutto sulla trasformazione digitale, resa possibile dall’avvento dell’architettura di rete NFV (network functions virtualization). Diventerà fondamentale per gli operatori di reti radiomobili 5G e, più in generale, per automatizzare e rendere agile la gestione del networking


Leggi l'articolo completo su ZeroUno


Un momento del VMworld Europe 2017
BARCELLONA – La tecnologia digitale e la sua capacità di trasformare in profondità tutti i settori nevralgici delle attività umane è stata messa al centro del VMworld Europe 2017, che si è svolto nei giorni scorsi a Barcellona, integrando e aggiornando gli ultimi annunci sull’offerta tecnologica di VMware rilasciati ad agosto, al WMworld 2017 di Las Vegas. L’evento di Barcellona ha anche consentito alla società di fare il punto su alcuni importanti accordi e collaborazioni, come quelli con IBM e Vodafone, e sulla visione strategica di VMware per il futuro.
Il dirompente cambio di paradigma che l’avvento della tecnologia digitale ha permesso di imporre in tutte le attività imprenditoriali, e nella vita sociale, consente a Pat Gelsinger, amministratore delegato di VMware, di affermare nel keynote di apertura che “Questo è un interessante momento nella storia della tecnologia”. Perché? “Perché tecnologie che solo qualche anno fa avremmo detto appartenere al mondo della fantascienza, oggi diventano realtà tangibili, trasformando i processi, il modo di fare business. Ovunque, l’innovazione nell’IT sta ridefinendo ciò che è possibile fare con la tecnologia e, al contempo, sta elevando le ‘user experiences’ e le aspettative degli utenti, sulle nuove applicazioni e servizi che essa può offrire”. 

Continua a leggere su ZeroUno ...

Nessun commento

Commenta questo post