venerdì 22 gennaio 2010

Intel: 35,1 miliardi di dollari nel 2009

Nel 2009 35,1 miliardi di dollari di fatturato, con utili netti di 4,4 miliardi di dollari: alla luce di questi risultati Paul Otellini, presidente e amministratore delegato di Intel Corporation, ha parlato di efficienza operativa della società ed "entusiasmanti opportunità di marketing, anche in periodi di difficoltà economica". Il Ceo ha aggiunto: "Guardando verso il futuro, intendiamo estendere i vantaggi del computing a una gamma di prodotti, mercati e clienti in continua espansione".
Anche Dario Bucci, country manager Intel per Italia e Svizzera, ha commentato i risultati finanziari della società, dichiarando che, nonostante la situazione economica globale, Intel nel corso dell'anno ha lanciato nuove tecnologie e in particolare i primi prodotti a 32nm e l’architettura per server Nehalem EP.
Bucci ha poi sintetizzato i risultati ottenuti a fine anno nel nostro Paese. "In Italia, l’ultimo trimestre 2009 ha visto confermata la forte spinta del mercato consumer, ma ha anche evidenziato i primi segnali positivi sul fronte business: crescono gli episodi di rinnovamento dei server, soprattutto nelle aziende medio-grandi, incentivati dagli evidenti benefici in termini di ritorno sull’investimento e performance che le nuove tecnologie Intel garantiscono. Ne è un esempio il progetto sviluppato con Avio, leader mondiale nella propulsione aerospaziale, che ha visto Intel partner tecnologico nella costituzione di un laboratorio di ricerca per la produzione di motori aeronautici".

SHARE THIS

Author:

Independent writing and editing professional

0 Commenti:

Commenta questo post