mercoledì 7 ottobre 2009

Imec: 'punto di contatto' nel business dell'energia solare

Il business della tecnologia per lo sfruttamento dell'energia solare sta accelerando. Qui a Leuven, nella propria presentazione al centro di ricerca Imec (l'occasione è l'Imec Technology Forum Press Gathering), Jef Poortmans, direttore del dipartimento Solar and Organic Technologies, parla di continui miglioramenti nella riduzione dello spessore dell' 'active layer' dei moduli. La roadmap sta aumentando il passo, con 'thin film' che nel 2020 dovrebbero raggiungere i 5 um (micrometri).
inoltre, spiega Poortmans, Imec, in un quadro di crescente interesse da parte di diverse aziende di attrezzature per semiconduttori a sviluppare e adattare strumenti evoluti al costo di possesso (Coo) richiesto dal mercato fotovoltaico, in virtù delle proprie competenze intende anche porsi come punto d'incontro fra costruttori di celle fotovoltaiche, fornitori di attrezzature e fornitori di materiali.

SHARE THIS

Author:

Independent writing and editing professional

0 Commenti:

Commenta questo post